Publicmusic.it
Carrello

Nessun prodotto nel carrello.

EnglishItaliano

ciccia in 3d te la mangi ti

Per iniziare il processo di stampa della carne in 3D, gli scienziati effettuano la biopsia di un campione batch di cellule staminali animali a seconda del tipo di carne desiderato: manzo, maiale, pollame o persino pesce. Queste cellule vengono quindi sottoposte a un processo di proliferazione in vitro, immergendosi in un nutriente , siero denso di nutrienti all’interno di un bioreattore a clima controllato. Nel corso di diverse settimane, queste cellule si moltiplicano, interagiscono e si differenziano nelle cellule adipose e muscolari che compongono il bioinchiostro. Quindi, un braccio robotico utilizza un ugello per distribuire questo filamento di carne coltivata pastoso in strati sottili uno sopra l’altro. Il braccio segue le istruzioni di un file digitale caricato utilizzando un software di progettazione assistita da computer o CAD per replicare la forma e la struttura corrette della carne prevista. Il materiale di carne stampato in 3D deve essere viscoso ma sufficientemente solido da riprodurre un modello strutturale completo di accurata vascolarizzazione dei tessuti, a seconda del tipo e del taglio di carne.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
https://www.publicmusic.it/d-a-d-g-a-e/,https://www.publicmusic.it/minghia/